Il diabete è una malattia che si verifica quando il livello di glucosio nel sangue, noto anche come zucchero nel sangue, è troppo alto.
Il glucosio è la principale fonte di energia per gli esseri umani e proviene dal cibo. L’insulina, un ormone prodotto dal pancreas, aiuta il glucosio presente negli alimenti a entrare nelle nostre cellule, per essere utilizzato come energia. A volte, però, il corpo non produce abbastanza (o non produce affatto) insulina o, in alcuni casi, non la usa correttamente. Quando questo avviene, il glucosio rimane nel sangue e non raggiunge le cellule, accumulandosi e creando problemi.

Eccesso di glucosio nel sangue

Nel tempo, l’eccesso di glucosio nel sangue può causare problemi di salute. [1] Sebbene il diabete non abbia ancora una cura, le persone che ne sono affette possono prendere provvedimenti per tenerlo sotto controllo e vivere comunque bene.
A volte, coloro che soffrono di diabete affermano di avere gli zuccheri un po’ alti o di avere il prediabete. Questi termini fanno pensare che la persona in questione non abbia ancora la malattia o che il suo caso sia meno grave. Tuttavia, non è così, e non esistono casi più o meno gravi per questo tipo di disturbo.

Quali sono i diversi tipi di diabete?

I principali tipi di diabete sono il tipo 1, il tipo 2 e quello gestazionale. Vediamo cosa comportano e in quali casi e in che modo si manifestano.

Tipo 1

Con il diabete di tipo 1, il corpo non produce insulina perché il sistema immunitario attacca e distrugge le cellule del pancreas che lo producono. Di solito, il tipo 1 viene diagnosticato nei bambini e nei ragazzi, sebbene possa verificarsi a qualsiasi età. Le persone con questo problema devono usare insulina ogni giorno per sopravvivere. [2]

Tipo 2

Con il diabete di tipo 2, il corpo non produce o non usa correttamente l’insulina. Questa tipologia può comparire a qualsiasi età, anche durante l’infanzia. Tuttavia, si verifica più frequentemente nelle persone di mezza età e negli anziani. Questo è il tipo più comune di diabete.

Gestazionale

Il diabete gestazionale colpisce alcune donne durante la gravidanza. Il più delle volte, però, questo tipo scompare dopo la nascita del bambino. Tuttavia, quando una donna ha avuto il diabete gestazionale, è più probabile che soffra, più avanti nella vita, anche del tipo 2. A volte, la malattia diagnosticata durante la gravidanza è in realtà di tipo 2.

Altri tipi

Altri tipi meno comuni di diabete sono quello monogenico, che è una forma ereditaria, e quello correlato alla fibrosi cistica.

Quali sono i sintomi del diabete?

I sintomi del diabete di tipo 1 possono comparire rapidamente, nel giro di poche settimane. Al contrario, i sintomi del tipo 2 di solito progrediscono molto lentamente, per diversi anni, e possono essere così lievi che a volte non si notano nemmeno. Molte persone affette dal tipo 2 non hanno sintomi. Alcuni capiscono di avere la malattia solo in stato avanzato, quando insorgono i tipici problemi di salute che comporta, come vista offuscata o problemi cardiaci.
I sintomi della malattia, in generale, includono:

  • aumento della sete e della minzione
  • appetito aumentato
  • senso di affaticamento
  • vista offuscata
  • intorpidimento o formicolio alle mani o ai piedi
  • ulcere che non guariscono
  • perdita di peso senza motivo apparente

Quali sono le cause del diabete di tipo 1?

Il diabete di tipo 1 si verifica quando il sistema immunitario, che combatte le infezioni, attacca e distrugge le cellule beta del pancreas che producono insulina. Gli scienziati pensano che il tipo 1 sia causato da geni e fattori ambientali, come i virus, che possono scatenare la malattia. Alcuni studi come TrialNet si concentrano sull’identificazione delle cause del tipo 1 e sui possibili modi per prevenire o ritardare l’avanzamento o l’insorgenza della malattia [3].

Quali sono le cause del diabete di tipo 2?

Il diabete di tipo 2, la forma più comune della malattia, è causato da diversi fattori, inclusi stile di vita e geni.

Sovrappeso, obesità e inattività fisica

Una persona ha maggiori probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2 se non sono fisicamente attivi e sono in sovrappeso o obesi. A volte, l’eccesso di peso provoca insulino-resistenza ed è comune nelle persone con questa tipologia di malattia. [4] Anche la posizione del grasso corporeo è importante. Il grasso addominale in eccesso è legato all’insulino-resistenza, al diabete di tipo 2 e alle malattie cardiache e dei vasi sanguigni. Per vedere se il tuo peso rappresenta un rischio per l’insorgenza leggi questo articolo sul calcolo del peso ideale.

Insulino-resistenza

Il diabete di tipo 2 di solito inizia con l’insulino-resistenza, una condizione in cui muscoli, fegato e cellule adipose non usano correttamente l’insulina. Di conseguenza, il corpo ha bisogno di più insulina in modo che il glucosio possa entrare nelle cellule. Inizialmente, il pancreas produce più insulina per soddisfare la maggiore domanda, ma nel tempo smette di produrre abbastanza insulina e i livelli di glucosio nel sangue aumentano.

Geni e storia familiare

Come con il diabete di tipo 1, alcuni geni possono aumentare la probabilità che una persona abbia anche il tipo 2. La malattia ha una tendenza ereditaria e si verifica più frequentemente in questi gruppi razziali o etnici:

  • Afroamericani
  • Nativi d’Alasca
  • Nativi americani
  • Americani di origine asiatica
  • Ispanico o latino
  • Nativi hawaiani
  • Nativi delle isole del Pacifico

I geni possono anche aumentare il rischio di diabete di tipo 2 assecondando la tendenza di una persona ad essere in sovrappeso o obesa.

Quali sono le cause del diabete gestazionale?

Gli scienziati ritengono che il diabete gestazionale , un tipo di malattia che si verifica durante la gravidanza, sia causato da cambiamenti ormonali, fattori genetici e fattori di stile di vita.

Insulino-resistenza

Alcuni ormoni elementi della placenta contribuiscono all’insulino-resistenza, che si verifica in tutte le donne verso la fine della gravidanza. La maggior parte delle donne in gravidanza può produrre abbastanza insulina per superare l’insulino-resistenza, ma alcune non possono. Il diabete gestazionale si verifica quando il pancreas non produce abbastanza insulina.
Come con il tipo 2, l’eccesso di peso è collegato anche a quest’altra tipologia. Le donne in sovrappeso o obese possono già avere insulino-resistenza durante la gravidanza. Anche l’eccessivo aumento di peso durante la gravidanza può essere un fattore.
I cambiamenti ormonali, l’eccessivo aumento di peso e la storia familiare possono contribuire al diabete gestazionale.
Geni e storia familiare
Le donne con una storia familiare di diabete hanno maggiori probabilità di sviluppare quello gestazionale, il che suggerisce che i geni svolgono un ruolo. I geni possono anche spiegare perché il disturbo si verifica più spesso in afro-americani, nativi americani, asiatici e ispanici o latine.

Cos’altro può causare il diabete?

Anche alcune mutazioni genetiche, lesioni al pancreas e alcuni medicinali possono causare diabete.

Mutazioni genetiche

Il diabete monogenico è causato da mutazioni o cambiamenti in un singolo gene. Questi cambiamenti di solito vengono trasmessi tra i membri della famiglia, ma a volte la mutazione genetica si verifica spontaneamente. Molte di queste mutazioni genetiche causano il diabete perché fanno perdere al pancreas la sua capacità di produrre insulina. I tipi più comuni di diabete monogenico sono quello neonatale e quello adulto ad esordio giovanile (MODY). La tipologia neonatale si verifica nei primi 6 mesi di vita. I medici di solito diagnosticano il diabete dell’adulto di giovane insorgenza durante l’adolescenza o la prima età adulta, ma a volte la malattia non viene diagnosticata fino a tardi nella vita.
La fibrosi cistica produce eccesso muco denso nel pancreas provoca cicatrici. Queste cicatrici possono impedire al pancreas di produrre abbastanza insulina.
L’emocromatosi fa sì che il corpo immagazzini troppo ferro. Se la malattia non viene curata, il ferro può accumularsi nel pancreas e in altri organi e danneggiarli.

Malattie ormonali

Alcune malattie inducono il corpo a produrre una quantità eccessiva di alcuni ormoni, che a volte causa insulino-resistenza e diabete. Tra queste abbiamo:

  • La sindrome di Cushing si verifica quando il corpo produce troppo cortisolo, spesso conosciuto come “l’ormone dello stress“.
  • L’acromegalia si verifica quando il corpo produce troppo ormone della crescita.
  • L’ ipertiroidismo si verifica quando la tiroide produce troppo ormone tiroideo.
  • Lesioni o rimozione del pancreas
  • La pancreatite, il cancro al pancreas e traumi possono danneggiare le cellule beta o li inducono a perdere parte della sua capacità di produrre insulina, che porta a diabete. Se il pancreas ferito viene rimosso, la malattia appare a causa della perdita di cellule beta.

Farmaci

A volte, alcuni medicinali possono danneggiare le cellule beta o alterare la funzione dell’insulina [5]. Questi includono:

  • Niacina, un tipo di vitamina B3
  • alcuni tipi di diuretici
  • farmaci anticonvulsivanti
  • medicine psichiatriche
  • medicinali per il trattamento del virus dell’immunodeficienza umana (HIV)
  • Pentamidina, un medicinale usato per trattare un tipo di polmonite
  • glucocorticoidi, medicinali usati per il trattamento di malattie infiammatorie come artrite reumatoide, asma, lupus e
  • colite ulcerosa
  • medicinali anti-rigetto, usati per impedire al corpo di rifiutare un organo trapiantato
  • Le statine, che sono medicinali per ridurre i livelli di colesterolo LDL (il “colesterolo cattivo”), possono aumentare leggermente la probabilità di diabete. Tuttavia, le statine proteggono da malattie cardiache e ictus. Per questo motivo, i grandi benefici dell’assunzione di statine superano le piccole possibilità di sviluppare il diabete.

Chi ha maggiori probabilità di soffrire di diabete di tipo 2?

Le persone che hanno maggiori probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2 sono quelle con più di 45 anni, storia familiare di diabete o sovrappeso. L’inattività fisica, la razza e alcuni problemi di salute, come l’ipertensione, influiscono anche sulla probabilità di contrarre questo tipo di malattia. Inoltre, la probabilità di svilupparla è maggiore se si ha il prediabete o se si ha già quello gestazionale.

Quali problemi di salute possono avere le persone con diabete?

Nel tempo, alti livelli di glucosio nel sangue causano problemi come:

  • malattie cardiache
  • ictus
  • malattie renali
  • problemi agli occhi
  • malattie dentali
  • lesioni nervose
  • problemi ai piedi

Fonti

  1. Hyperglycemia (High Blood Glucose) – American Diabetes Association (in inglese)
  2. Type 1 Diabetes – Centers for Disease Control and Prevention (in inglese)
  3. Teplizumab (Anti-CD3) Prevention Study – TrialNet
  4. The hormone resistin links obesity to diabetes – Nature – vol. 409 (in inglese)
  5. Drug-induced diabetes – National Center for Biotechnology Information, U.S. National Library of Medicine (in inglese)

Approfondimenti

Pubblicato da Stiledivitasano

La redazione di Stiledivitasano è composta da professionisti del settore medico, esperti di fitness, giornalisti, sociologi, psicologi e nutrizionisti, pronti a dare consigli mirati su come migliorare il proprio stile di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Logo cnr