Avere uno stile di vita sano è un concetto ampio che comprende l’intera persona e le sue abitudini. Gli aspetti di uno stile di vita corretto, infatti, si combinano per influenzare la salute individuale in tutte le aree: fisica, mentale, spirituale e sociale.
Lo stile di vita di ognuno, in generale, comprende relazioni di diverso tipo: lavorative, ricreative, domestiche e familiari. Ed è a partire da ognuno di questi ambiti che bisogna concentrarsi per migliorare la propria qualità della vita e prevenire le malattie.

Perché è importante mantenere uno stile di vita sano?

Uno stile di vita sano aiuta a mantenere il corpo in forma e la mente vigile. Ci dà una mano, inoltre, a proteggerci dalle malattie. Infine, ci permette di prevenire il peggioramento delle malattie croniche. Questo è importante perché con l’invecchiamento del corpo si iniziano a notare cambiamenti nei muscoli e nelle articolazioni, oltre che un declino della forza fisica. Uno stile di vita sano, inoltre, include la salute preventiva e una buona alimentazione. Quest’ultima è importante per la gestione del peso. Infine è necessario anche fare un po’ di esercizio fisico regolare ed evitare sostanze nocive per il corpo.
Un buono stile di vita dovrebbe essere adottato da tutti quanto prima: più giovani si è quando si inizia , meglio è. Queste abitudini dovrebbero, infatti, essere mantenute durante l’età adulta e in età matura.
Gli stili di vita sbagliati che possono essere modificati rappresentano il 50% dei decessi generali, poiché possono comportare:

  • Malattie cardiache
  • Cancro
  • Ictus
  • Incidenti
  • Malattie polmonari croniche

Nutrizione e controllo del peso

Tenere sotto controllo la propria alimentazione è il proprio peso è il primo punto da cui partire per migliorare il modo in cui vivere. L’obesità provoca malattie [1], dunque è necessario ridurre i fattori di rischio. Chi è troppo sovrappeso può infatti incorrere in:

  • Ipertensione
  • Malattia cardiaca
  • Ictus
  • Diabete
  • Alcuni tipi di tumore
  • Oltre l’80% dei decessi attribuiti all’obesità si verifica in soggetti con indice di massa corporea pari o superiore a 30 [2]
  • Morbidità aumentata:
  • Litiasi biliare
  • Artrosi

Per evitare l’obesità, consuma ogni giorno 3 o 4 pasti ben bilanciati, a basso contenuto di grassi e ricchi di fibre. Cerca di ottenere molto calcio: il calcio e l’esercizio fisico aiutano a prevenire l’osteoporosi. Se vivi da solo, prova a mangiare in un ristorante della comunità dove puoi parlare socialmente con gli altri – in questo modo, con un’azienda, puoi contribuire al tuo equilibrio mentale.
Ogni volta che mangi più del necessario, il tuo corpo immagazzinerà il grasso in eccesso.
Una buona dieta è essenziale non solo per combattere le malattie cardiovascolari, ma può anche ridurre il rischio di vari tumori:

  • Mangia una grande varietà di frutta, verdura, cereali integrali, fagioli e legumi, tra cui 3-5 porzioni di verdura e 2-4 porzioni di frutta al giorno. Possono essere freschi, congelati, essiccati o canditi.
  • Controlla l’assunzione di grassi.
  • Evita l’obesità migliorando le abitudini alimentari e impegnandosi in una regolare attività fisica.
  • Limita o evita l’assunzione di alcol.

Se ne senti la necessità, consulta il tuo medico per una guida specifica nel tuo caso.

Attività fisica

Il corpo ha bisogno di un’attività fisica regolare (ma non faticosa). Non ha senso, infatti, fare un esercizio esagerato e provocare mal di schiena o lesioni al ginocchio: i pazienti più anziani devono camminare per almeno 1500 metri al giorno; fai altri tipi di esercizi se preferisci. Anche nei gruppi più anziani gli esercizi aerobici leggeri sono i più consigliati, oltre a nuotare e ballare. Non sei mai troppo vecchio per iniziare una regolare attività fisica!

Suggerimenti per la pratica dell’attività fisica

  • Per iniziare la tua attività in modo più sicuro, consulta un medico e / o un insegnante di educazione fisica;
  • Scegli le attività che ti piacciono davvero;
  • Seleziona tempi e opzioni compatibili con il tuo stile di vita;
  • Nei primi mesi, punta a valori come piacere, successo nello svolgimento di attività, soddisfazione personale, ecc.;
  • Incorporare l’attività fisica nella vita quotidiana: camminare di più, salire più scale, praticare più sport ecc.;
  • Se possibile, seleziona le attività che possono essere eseguite con i tuoi amici e / o familiari.

Evitare sostanze dannose per la salute

Il fumo [3] e il consumo eccessivo di alcol [4] sono fattori importanti nell’insorgenza di malattie polmonari, cardiache e circolatorie, cancro, incidenti automobilistici e incidenti domestici. I farmaci possono portare a dipendenze che possono eventualmente portare al deterioramento fisico e mentale della persona.

Esercizio mentale

Mantieni attivo il cervello tanto quanto il tuo corpo. Le attività che sull’aiutare le altre persone, come quelle legate al lavoro sociale, sembrano rendere la vita significativa e possono aiutare a riempire la solitudine e combattere la depressione.

Fonti

  1. Rischi per la salute in chi è sovrappesoThe National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases
    Health Information Center
    (in inglese)
  2. Obesità – Ministero della Salute
  3. Fumo e polmoni: sappiamo quali sono i danni? – Fondazione Umberto Veronesi
  4. Alcol – Organizzazione Mondiale della Sanità (in inglese)

Pubblicato da Stiledivitasano

La redazione di Stiledivitasano è composta da professionisti del settore medico, esperti di fitness, giornalisti, sociologi, psicologi e nutrizionisti, pronti a dare consigli mirati su come migliorare il proprio stile di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Logo cnr